Scegli la scarpa giusta

scarpa-giusta-big

Che cosa valutare per l'acquisto delle calzature per bambini? A quali fattori prestare attenzione?

Diciamo subito che bisogna fare una distinzione fra l'acquisto di una scarpina per i primi passi, e di una per le età successive.

PER I PIÙ PICCOLI

Parliamo indicativamente delle scarpe adatte alla fascia di età che va da uno a tre anni, e si sviluppano soprattutto nella fascia di misure che va dal 19 al 27.

I requisiti giusti sono:

  • utilizzo di materiali naturali e quindi vera pelle per la tomaia, la fodera ed il sottopiede, cuoio fornito di tassello antiscivolo o gomma leggera per la suola
  • grande flessibilità della parte anteriore della calzatura per consentire la corsa ed il sollevamento sulle punte. Un metodo efficace per accertarsi della flessibilità della suola, è quello di piegare la punta della scarpa indietro di novanta gradi con la semplice pressione della mano, avendo però l'accortezza di inserire il dito pollice dell'altra mano all'interno della scarpa stessa per evitare di danneggiarla
  • forma ampia in punta per consentire libertà di movimento e giusta articolazione alle dita del piede
  • misura corretta, che lasci un centimetro abbondante di spazio fra l'alluce e la punta della scarpa, in modo tale da consentire la crescita naturale del piede che nei primi anni è assai rapida
  • parte posteriore non troppo bassa, meglio anzi un po' alta, ma mai oltre la caviglia per non limitare l'articolazione, con rinforzi sulla conca talloniera per favorire il sostegno. Ottimo anche un collettino morbido per migliorare il confort nel punto in cui la caviglia camminando tocca la scarpa.

DOPO I TRE ANNI

Superata questa fase la scelta può essere fatta in modo più disinvolto seguendo anche criteri diversi come la robustezza o il contenuto moda. Rimangono validi i criteri generali che valgono per qualunque tipo di calzatura.

  • La comodità
    Assicurarsi che le scarpe che desideriamo comperare siano comode. Questo significa flessibilità, per accompagnare il movimento del piede del bambino, buona qualità dei materiali e forma della scarpa che si adatti bene al suo piede.
  • La leggerezza
    È importante che la calzatura sia leggera, per non aumentare lo sforzo del bambino nel gioco e nella corsa.
  • La robustezza
    Per permettergli di muoversi liberamente e proteggerlo da eventuali urti, ma anche perché a quell'età sono dei veri demolitori di calzature.
  • L'adeguatezza alla stagione
    Caldo e freddo sono elementi ai quali il nostro piede è piuttosto sensibile. Per l'inverno scarpe chiuse e calde, anche foderate in lana nei mesi più freddi, mentre per l'estate modelli leggeri, che lascino traspirare il piede, anche aperti. Evitate di passare direttamente dal modello invernale a quello estivo, e viceversa. Le calzature per le mezze stagioni sono importanti in quanto consentono un graduale adattamento alle nuove temperature.

Metodi di pagamento

credit-cards
credit-cards
credit-cards

Contatti - Servizio Clienti

Sede centrale:
Via Antonio Gramsci 15
10123 Torino
Tel. +39 391 7545605

E-mail:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.